XFile jpeg

Ultimamente sto frequentando con attenzione un corso di fotografia per principianti organizzato da Cuneo Fotografia e tenuto dal fotografo Cornelio Cerato.

Durante l’ultima lezione si è fatto un leggero fuori programma parlando del formato RAW e del formato JPEG, di come alcuni fotografi bandiscano il JPEG in quanto è un formato lossy (cioè indica che il vantaggio di avere un immagine più leggera sul disco comporta la perdita più o meno rilevante in qualità).

Tra le varie chiacchierate è anche emerso che alcuni fotografi odiano talmente tanto il JPEG perchè dicono che addirittura ad aprirlo solamente con Photoshop e successivamente chiuderlo la qualità dell’immagine si riduce.

Questa cosa ha iniziato a puzzarmi un po’, perchè per quanto ne so io, quando qualsiasi programma apre un qualsiasi file, questo viene ‘copiato’ dall’Hard Disk nella memoria RAM, per poter poi essere più velocemente usato, e quando viene chiuso, viene liberata semplicemente la memoria RAM.

Però, prima di dare per certo alcune mie conoscenze, ragionando sul fatto che tutte le leggende hanno un piccolo fondo di verità, ho deciso di approfondire l’argomento con i mezzi tecnici a mia disposizione.

ho così fatto uno stupido programmino che legge tutti i bytes del file e li confronta con i bytes di un altro file, in modo da poter verificare se atomicamente i due files risultino gli stessi o meno.

Test Jpeg

Ho preso una foto, l’ho duplicata, l’ho aperta con photoshop, e l’ho richiusa senza modificarla.

Aprendo il mio programma, ho confrontato il file Originale.jpg con Test apertura.jpg:

Controllo apertura

come potete vedere, i files sono esattamente uguali, stesso numero di bytes, 0 bytes diversi!

Ho poi fatto un’ulteriore prova, aprendo, salvando con un nome differente il file con qualità massima e confrontandolo…. in questo caso, i files risultano diversi!

Test salvataggio

Ho poi provato altre 4 volte ad aprire l’ultima immagine e salvarla con un nuovo nome per vedere se si vedeva a occhio una perdita di qualità, e con 5 salvataggi non sembra, però l’immagine risulta comunque diversa.

Come volevasi dimostrare, solo aprendo un file, che questo sia compresso o no, non viene assolutamente modificato!

Per chi fosse interessato allego il file .exe che confronta a byte i files!

https://dl.dropboxusercontent.com/u/205697/JpegTest.exe

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...