controllo porte

dopo aver smanettato per bene sono riuscito ad aprire la porta 3306 per abilitare la gestione del database anche da remoto, dall’esterno insomma…

per prima cosa guardiamo il listato delle porte già aperte:

iptables -t filter -L

dopodichè con questo comando aggiungiamo l’accettazione come destinazione per la porta 3306:

iptables -A INPUT -p tcp --dport 3306 -j ACCEPT

ed infine, nel caso volessimo cancellare quello che abbiamo appena riscritto:

iptables -D INPUT -p tcp --dport 3306 -j ACCEPT
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...